Legami di Solidarietà. Un albero Per Peppe Panico.

landini

 

Il vento della Solidarietà ha trasportato l’associazione ieri presso Peppe Panico, Lavoratore di Avio Pomigliano.

Lo scorso 20 Maggio anche Maurizio Landini, si era recato a trovare il nostro caro amico e compagno.

A nome dell’Associazione era ieri presente,  la responsabile “tuttofare” Annarita Di Tuoro, stoica ed instancabile coordinatrice  dei “Legami”, successivamente, a sorpresa,  è arrivato anche  don Peppino Gambardella, il quale rinunciando a delle importanti terapie non ha voluto perdere l’occasione di incontrare Peppe.

11987095_10205740342928843_4814158648256670052_n

12274582_10205740341688812_7310171025969105731_n

La storia dell’incontro di ieri, nasce, dalla generosa e commovente volontà  di Peppe di voler aiutare al di là del suo disagio, persone più bisognose di lui.

Questa  nobiltà di animo, già universalmente riconosciuta in fabbrica, (L’ Avio di Pomigliano), è ancora una volta riemersa con forza e vigore, motivandoci ancora di più nella prosecuzione del programma dell’Associazione.

La sua richiesta ci ha immediatamente spiazzato (chi non conosce Peppe, sappia che questa è una delle sue più belle prerogative)  “Avrei il desiderio, di ricevere in regalo una pianta, quella del limone”.

La bella giornata raccontava ancora di sorprese e della  straordinaria vitalità di Peppe, quando ha espresso la volontà, promettendo o minacciando… di voler essere presente alla prossima manifestazione operaia che si svolgerà a Pomigliano, e di voler ritornare fuori dalla sua fabbrica, non appena le belle giornate lo permetteranno per incontrare i suoi amati compagni di lavoro.

Il tam tam dell’associazione è partito ed a tempo di record, poche ore dopo, la pianta era già a casa di Peppe, in un vaso pronta per essere piantata nel giardino di fronte casa sua.

Ieri poi, si è concretizzato tutto, ed a casa di Peppe suo padre aveva già scavato nel punto desiderato, ed il sempre presente solidale Giovanni Albarano,

11988692_10205740343888867_1353084179695760794_n

ha fissato il piccolo albero di limone nel posto desiderato.

Il momento più toccante è stato sicuramente, la telefonata di Maurizio Landini, che promettendo a Peppe una sua nuova visita, si è impegnato a portare avanti nei luoghi e nelle istituzioni dovute, i bisogni anche degli ammalati di Sla, Peppe poi con una ritrovata energia e vitalità lo ha salutato affettuosamente , quasi gridandogli: “Tieni duro! “.

Il poco tempo, ma ricco di emozioni  passato in compagnia della famiglia di Peppe ha reso la nostra giornata e la nostra esperienza straordinaria ed indimenticabile.

12227200_10205740337128698_4965355404982537543_n

12241676_10205740336808690_5731443793396045902_n

Perché attorno a Peppe, la catena di amore e di sentimenti umani e solidali, è senza fine, Teresa la moglie, è un gioiello prezioso, il suo sorriso solare illumina e rende tutto pieno di luce e felicità, la pacatezza del padre di Giuseppe, sindacalista di altri tempi e di altra tempra rassicura e rasserena, e la mamma di Teresa sempre gentile e disponibile rende gli ospiti persone di famiglia, di una vera famiglia.

La famiglia, vera, solidale, amica e compagna, sincera e leale, quella stretta attorno alla vita di Peppe, dai suoi parenti, ma anche dai suoi amici, dai buoni colleghi di Avio che hanno sempre un pensiero per lui, ricordando il suo dolore, alleviandolo con una medicina ineguagliabile ed inarrivabile, la presenza.

Quella che non dovrà mai mancare, e che per un giorno, (che non è stato il primo, e non sarà certamente l’ultimo, promesso Peppe!), Legami di Solidarietà mobilitando i valori dell’ Uomo e della natura (c’era anche l’Albero! ) ha portato con gioia e con felicità dal nostro amico a cui tutti vogliamo un mondo di bene. Giuseppe Panico.

12243086_10205740338608735_8361855032668406537_n

 

 

Annunci

Informazioni su Francesco Viscione persona comune cittadino.

Amico e Compagno di altri sindacalisti scomodi e di preti scomodi, ma con larga etica ed umanità. Adoro la mia organizzazione la Fiom-Cgil, la e sua Costituzione, lo Statuto.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Legami di Solidarietà. Un albero Per Peppe Panico.

  1. Giovanni ha detto:

    Spendiamo del tempo per gli ultimi quelli che non hanno voce, che vagano per vie tortuose…a causa del cinismo del sistema, non cambierò mai nell’essere così come sono, non riuscirò mai ad ignorare che con un piccolo gesto si riesca ad amare forse chi è piu’ sfortunato di me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...