Legami di Solidarietà, una giornata bellissima 4 Giugno 2018. Marta e Marilù i nostri angeli.

A dispetto dei fondi che diminuiscono  sempre più tra l’indifferenza generale, le emozioni e l’empatia generata ieri 4 Giugno 2018, prima, durante e dopo dopo  il bisettimanale sportello, (che si tiene il Lunedì ed il Mercoledì dalle 16.00 alle 18,00 ma si va spesso molto oltre) sono veramente da raccontare.

Prevista un intervista per Radio Rai 1 con la brava giornalista Marilù Merolla, che,  sensibilizzata sulla problematica dell’Associazione è scesa a Pomigliano per condurre un programma radiofonico di levatura nazionale su di noi.

34532907_2094638974147840_8315762227923648512_n

Prima tappa con la sindacalista licenziata all’ Ospedale di Nola, Gina Atripaldi amica e sodale di Legami. Dare voce e spazio ai Lavoratori disagiati, disoccupati, licenziati, cassintegrati ecc., è uno dei compiti e delle nostre finalità.

34539905_2094638944147843_5818171670795386880_n

Passiamo poi ad un intervento ” sul campo”. Uno dei casi che più ha cuore Legami di Solidarietà, si potrebbe ragionare all’infinito sul caso profondamente Umano del Lavoratore licenziato, che si attrezza per sopravvivere, vendendo piccole mercanzie, ai suoi colleghi che ancora lavorano.

Questo di specie, è solo uno dei tanti casi che con profonda Umanità l’associazione tratta allo sportello che si tiene il Lunedì ed il mercoledì dalle 16.00 alle 18,00 e spesso anche molto oltre, presso la Chiesa di San Felice a Pomigliano.

I dati ultimi parlano di oltre 250 Interventi sulle povertà da Ottobre 2015 ad oggi compresi più di 30 interventi farmaceutico medicali, una specie di piccola Emergency sul territorio.

Poi l’apice emotivo, la soddisfazione, il piacere, l’onore, di ricevere i famigliari di Francesco dell Corte, una delle vittime di una delle più spietate guerre silenti di oggi, quelle delle morti sul posto di lavoro.

34481988_2094628330815571_2890646963122864128_n

Ha colpito la tenerezza, la dolcezza, la sensibilità civile ed etica della moglie, della  figlia Marta , del cognato, che hanno vissuto con noi momenti di comunione ideale e scambievole, un interfacciamento di ragionamenti, sentimenti e di passioni, che , calate nella società civile dovrebbero prima di subito, dare risposte di forte impatto, come segnale importante e preponderante,  alle piccole e grandi camorre e mafie presenti sul territorio.

Diamo e cogliamo l’occasione per dire a Marta, alla mamma al fratello, che la famiglia Della Corte, troverà sempre in Legami di Solidarietà, un appoggio civile , senza se e senza ma, pronti in qualsiasi momento e circostanza ad essere loro vicini.

Grazie di essere stati con noi! 

La parte finale della giornata è stata dedicata allo studio ed al rilancio dell’iniziativa per creare aggregazione partendo dal basso, rilanciando le iniziative sui posti di lavoro.

Maria Luongo sta lavorando ad un progetto per Libera di don Ciotti ed ha intervistato il segretario Fiom territoriale Antonio Santorelli, così come la giornalista di Rai 1.

Tornare nelle fabbriche e nei luoghi di lavoro è il volano per rilanciare Legami di Solidarietà, con l’appoggio e la spinta vera e tangibile dei lkavoratori, e dei fondatori.

La parte finale del programma radiofonico vede poi l’intervista del presidente dell’Associazione, don Peppino Gambardella.

Marilù Merolla, è tutto nelle tue mani, anzi nella tua voce, spingi Legami verso i propri meriti e valorizzazione.

34419253_2094628484148889_4069863966912806912_n

La tua venuta a Pomigliano vada in questo senso. Grazie a nome di tutti, associazione e sopratutto utenti.

 

 

Annunci

Informazioni su Francesco Viscione persona comune cittadino.

Amico e Compagno di altri sindacalisti scomodi e di preti scomodi, ma con larga etica ed umanità. Adoro la mia organizzazione la Fiom-Cgil, la e sua Costituzione, lo Statuto.
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...